SCOMMESSE MOTORI - METTI IL TURBO ALLE TUE GIOCATE

Gli italiani sicuramente amano tutti sport ma una delle eccellenze italiane nel mondo, ai massimi livelli da sempre, è quella dei motori. Marchi come Ferrari, Aprilia, Ducati, Alfa ed in passato Laverda e Minardi, per citarne qualcuno, da sempre sono al vertice degli sport motoristici ed hanno unito così la passione per i motori al campanilismo caratteristico del Bel Paese. Anche se nelle quattro ruote (almeno nella Formula Uno) ormai da anni si fatica a trovare piloti in grado di essere costantemente al vertice - gli ultimi degni di nota, Fisichella e Trulli - nell'ambiente delle moto sono tantissimi i protagonisti che infiammano il tifo: Dovizioso, Iannone, Morbidelli ed il sempre verde Valentino Rossi, amato dai supporters italiani già dagli anni dei duelli al vetriolo con il romano Max Biaggi.

La passione per gli sport motoristici ovviamente è importante anche nel campo delle scommesse; non solo il calcio infatti accende i weekend degli scommettitori, ma è frequente vedere giocatori nelle ricevitorie o online puntare sulla Formula Uno, la MotoGP e le altre discipline dei cosiddetti motor sports. Gli italiani che hanno gioito delle vittorie di Agostini e Rossi, della monoposto di Schumacher e delle imprese di Zanardi, non possono sicuramente fare a meno di piazzare le loro scommesse online sui motori.

I migliori bookmaker per scommettere sul automobilismo
Ultimo Aggiornamento 15 / 07 / 2020
BOOKIE
MotoGP
Formula 1
Supercar
Visita il sito
Bet365
Visita Recensione
888sport
Visita Recensione
Betfair
Visita Recensione
*Si applicano termini e condizioni, 18+

Nei prossimi paragrafi verrà analizzato più a fondo l'ambito delle scommesse motoristiche, approfondendo sia argomenti specifici, come che tipo di scommesse è possibile piazzare su questi avvenimenti o le quote, ma anche parlando delle promozioni messe a disposizione dai bookmakers online e le gare virtuali. Infine, anche qualche consiglio importante per capire meglio un mondo di scommesse su Formula Uno e MotoGP, tanto diverso da quello classico, ma tanto amato dagli scommettitori della Bel Paese.

Differenze sostanziali con gli altri sport

Il mondo delle scommesse appare, ad un primo approccio, molto complicato, anche se il più delle volte piazzare una puntata su sport molto seguiti come il calcio può essere più semplice, poiché le terminologie e le chance ad esso legate sono entrate nel linguaggio quotidiano. Analizzare le quote studiando le statistiche tra le due squadre ed il momento di forma è importantissimo per poter arrivare ad una scommessa quanto più precisa possibile.

comparazione bookmaker
888sport
VS
Betfair
Codice promozionale richiesto
Deposito minimo richiesto
Minimo di scommesse richieste
COMPARA OFFERTE BONUS:
*T&C si applicano!
Visita il sito del bookmaker per ulteriori informazioni

Tuttavia, nel campo delle scommesse su automobili e motociclette, ci sono diverse incognite e situazioni da considerare molto diverse rispetto agli altri sport: il meteo (pioggia, caldo torrido, gara di notte o di giorno) influisce parecchio sulle prestazioni dei mezzi e dei piloti, poiché ognuno di essi si esprime al suo meglio con gli condizioni climatiche diverse. Bisogna inoltre analizzare lo storico delle posizioni negli anni passati dello stesso Gran Premio e considerare il fatto che molti piloti hanno dei circuiti preferiti, su cui sono praticamente imbattibili.

Le strategie del team, l'affiatamento tra i compagni , il numero di pit-stop solitamente scelto in gara dalle scuderie, gli pneumatici, oltre che l'evidente superiorità di un pilota o un mezzo, sono tutti fattori da prendere in considerazione ed analizzare attentamente. Non è sicuramente facile in prima istanza, ma ad ogni modo rende il mondo delle scommesse sui motori molto più eccitante e tecnico per chi gioca per passione.

Se hai intenzione di piazzare una scommessa sui motori devi per prima cosa prendere atto che la ripartizione delle quote è molto diversa rispetto agli altri sport, come ad esempio il calcio o il volley. Non ci sono due team uno di fronte all'altro, non due o tre risultati possibili, ma in ogni competizione motoristica conta almeno una ventina di piloti a contendersi la vittoria finale e quindi le quote devono essere suddivise su tutti i partecipanti. Solitamente i favoriti in ogni gara sono quotati al doppio o il triplo, mentre gli avversari più temibili per i primi posti del podio pagano mediamente tra il 3.0 ed il 6.0 .

A differenza degli sport come il calcio, che sono soggetti a risultati a volte incredibili ed inaspettati, negli sport motoristici le possibilità che un pilota con una macchina o una moto poco competitivi possano vincere un Gran Premio sono quasi nulle, per cui le quote di quest'ultimi sono altissime, arrivando anche a superare 1000. I bookmakers, per scegliere le quote adatte alle scommesse online sui motori, analizzano, come avviene in tutti gli sport d'altronde, i dati statistici, lo storico di un costruttore o di un pilota su uno specifico tracciato, il suo momento di forma, le soluzioni tecniche che potrebbero favorire un mezzo rispetto ad un altro e decine di altri parametri, per avere un quadro completo dei possibili scenari

I mercati su cui scommettere e le gare virtuali

scommesse sportive sui campionati motori

Ovviamente, come accade per il calcio, la maggior parte delle scommesse in Italia viene piazzata sui campionati più seguiti nelle due e quattro ruote, MotoGP e Formula Uno. Quasi tutti i bookies online italiani infatti offrono la possibilità di puntare sia sui Gran Premi (21 per la F1 e 19 per la MotoGP nel 2018) sia sugli eventi collaterali, come ad esempio le qualifiche. Tuttavia, le categorie "minori" sono molteplici, per cui alcune piattaforme accettano puntate anche su Moto2 e Moto3, nell'ambito del Motomondiale, o sulla Formula 3 e Formula E.

Sono moltissimi anche in Italia coloro che scommettono sulla SuperBike e sui Rally (disciplina anch'essa molto seguita nel nostro Paese, con un numero di praticanti e pubblico incredibilmente alto). Campionati come la NASCAR o lo Speedway sono prettamente di competenza degli USA, anche se risultano molto interessanti per gli appassionati delle quattro ruote italiani, includendo eventi storici come la 24 ore di Le Mans o la 500 Miglia di Indianapolis.

Tuttavia, a differenza dei normali eventi sportivi, che tra amichevoli, campionati, competizioni mondiali ed europee, sono presenti 365 giorni l'anno, le stagioni motoristiche hanno una durata ristretta (ad esempio la Formula Uno e la MotoGP iniziano a Marzo e si concludono a Novembre). Per ovviare a questo "problema", i maggiori bookmakers hanno inserito all'interno del proprio palinsesto giornaliero gare automobilistiche e motociclistiche virtuali. Sarà quindi possibile, anche giornalmente, piazzare una scommessa su avvenimenti simulati, della durata di pochi secondi, che ricalcano in tutto e per tutto una gara motoristica, compreso il rombo delle moto e gli scintillii sulle carene delle monoposto F1. Le gare virtuali ormai sono una consuetudine per i giocatori più esperti, non solo in ambito motoristico, ma anche calcistico, ippico etc.

le giocate più comuni

Pur non essendo ampia, come avviene per gli sport più seguiti in Italia, la scelta delle giocate su cui puntare offerta dalle piattaforme di bookmaking operanti in tutta la Penisola è molto vasta. Ad ogni modo, in parallelo con i classici 1x2, over/under, vittoria/sconfitta degli altri sport, anche riguardo i motori vi sono delle quote più gettonate tra i giocatori.

Vincente GP

La quota più semplice e, d'altro canto, più seguita, riguarda il vincente del Gran Premio. È possibile, oltre che la classica opzione pre-gare, scommettere sul pilota che pensi possa salire sul gradino più alto del podio anche dal vivo, analizzando quindi secondo per secondo i dati della gare per piazzare la giocata con maggior sicurezza. A volte nelle gare motoristiche può capitare che un pilota non si presenti sulla griglia di partenza, per un infortunio o magari una squalifica rimediata durante le qualifiche: la scommessa in quel caso verrebbe in ogni caso considerata come persa.

Team a punti

Oltre che a puntare su un pilota, gli scommettitori possono piazzare una giocata anche sul team che reputano possa essere vincente. Per soddisfare i criteri di tale giocata e quindi riscuotere la vincita, è necessario che le monoposto in gara della stessa scuderia si piazzino in posizione utile ad ottenere punti all'interno del Gran Premio (quindi, nel caso della Formula Uno, dal primo all'ottavo classificato).

Vincente Qualifiche Ufficiali

Con questo tipo di scommessa viene premiato chi indovina quale pilota del Circus partirà al primo posto in griglia di diritto durante la gara, avendo raggiunto la pole position nelle qualifiche ufficiali del giorno prima.

Testa a testa

Per chi è affezionato alle scommesse semplici, con un risultato vincente/perdente, l'opzione testa a testa è sicuramente il più indicato; infatti non vengono considerati all'interno della puntata tutti i piloti in gara, ma solamente due di essi. Bisogna quindi indicare quale dei due sfidanti arriverà alla bandiera a scacchi che segna la fine della gara prima dell'altro. Queste scommesse sono le preferite anche da chi ama confrontare i dati statistici e lo storico nelle sfide tra due contendenti, comprese le loro strategie in gara per quel Gran Premio, ed i risultati precedenti.

Se, ad esempio, un bookmaker online inserisce in un Testa a Testa Valentino Rossi e Marc Marquez, se punti sul pilota di Pavullo dovrai sperare che esso arrivi davanti allo spagnolo, completando tutti i giri in quello specifico Gran Premio, dal primo all'ultimo.Per essere valida la giocata, entrambi i piloti devono prendere parte alla gara e che almeno uno dei due concluda tutti i giri del Gran Premio; in caso contrario la scommessa verrebbe rimborsata.

le promozioni e gli avvenimenti speciali

Le scommesse che hanno come punto di riferimento il mondo dei motori sono quindi molto gettonate in Italia, visto che gli italiani conoscono bene le variabili che influenzano le gare di Formula Uno e le scommesse sulla MotoGP. Chi non ricorda i duelli testa a testa tra Schumacher ed Hakkinen, il clamoroso incidente di Spa Francorchamps con Coulthard o le sportellate al limite del regolamento tra Rossi e Marquez?

Per rendere tutto ancora più accattivante, buona parte dei bookies online offrono, come nel spesso avviene per il calcio e gli sport più seguiti, promozioni ad hoc di natura diversa riguardanti i motori. Esempio palese fu la scelta di Bwin del 2015 riguardante il duello all'ultimo respiro, appunto, tra i già citati Valentino Rossi e Marc Marquez: dopo le sfide di Sepang e Valencia, nel quale in molti avevano ravvisato scorrettezze da parte di Lorenzo, che potevano favorire Marquez nella vittoria del titolo ai danni del pilota Pesarese della Yamaha, Bwin decise, in nome dello "sport pulito" di rimborsare chi aveva scommesso su Rossi.

Ad ogni modo vi sono tantissime diverse opzioni e promozioni da sfruttare, come quelle sul ritiro di un determinato pilota o l'arrivo al secondo posto. Tali offerte cambiano in base ai diversi Gran Premi ed in base all'andamento della stagione e dei piloti coinvolti nella lotta al titolo. Sono esse quindi ottimi incentivi per puntare sui motori.

perché scommettere su Formula Uno e MotoGP

Piazzare una giocata sulla Formula Uno e sul MotoGP può riservare grandissime gioie agli scommettitori più esperti, che si vogliono mettere in gioco all’interno di un mercato sicuramente complesso e pieno di variabili da considerare per poter vincere. Infatti, se è vero che non vi è la varietà di quote e mercati che i bookmakers offrono per altri sport più seguiti, bisogna anche notare come tali quote siano ad ogni modo più alte, al confronto.

La vittoria di una squadra di calcio nettamente favorita può pagare in media circa 1.50, mentre quella di un pilota di Formula Uno o MotoGP allo stesso modo favorito, è quotata solitamente tra 2.0 e 3.0, anche arrivando a 6.0 tra gli antagonisti di punta. Il brivido della velocità ed i sorpassi spericolati all’ultima curva, non sono quindi soltanto una gioia per gli occhi degli amanti dei motori, ma anche adrenalina pura per chi ha deciso di scommettere su di essi.

Il mondo dei motori è unico nel suo genere, fatto di abilità e coraggio da parte dei piloti, ma anche di tecnologia estrema nei mezzi in gara, strategie studiate al millesimo di secondo e variabili impazzite che cambiano ad ogni centimetro di copertone usurato sull'asfalto. Le scommesse sui motori non sono quindi paragonabili al resto degli sport, ma di sicuro tutto ciò rende le puntate ancora più appassionanti ed all'ultimo respiro, un po' come le gare motoristiche stesse.

Dai un'occhiata agli altri articoli sportivi
cima