Tutto ciò che c’è da sapere per scommettere al meglio con Postepay

Oggi tratteremo un argomento spesso sottovalutato ma non meno importante nel campo delle scommesse. Si tratta del metodo con la quale noi ricarichiamo i nostri conti da gamer online e il metodo grazie al quale ritiriamo le nostre vincite: i metodi di pagamento. In particolare, osserveremo nel dettaglio tutte le peculiarità delle postepay usate nel mondo delle scommesse.

Postepay è un servizio nato in Italia e direttamente collegato con le poste italiane. Un servizio che sta sempre più trasformando le poste in vere e proprie banche. Il circuito delle postepay permette di fare qualsiasi acquisto si voglia online, ed è anche utile da usare come carta di credito. In poche parole, è un servizio che sempre di più è entrato a far parte della nostra quotidianità. In ambito delle scommesse queste carte di credito sono usate per ricaricare o prelevare il proprio conto online da giocatori. Un carta spendibile per i maggiori bookmakers ma persino per i meno conosciuti, insomma si tratta di una piccola carta utile per svariati utilizzi.

Scommesse Postepay - bookmakers per scommettere
Ultimo Aggiornamento 15 / 07 / 2020
BOOKIE Min.
Deposito
Max.
Prelievo
Pagamento Visita il sito
William Hill
€5 €80,000 entro 72h Visita Recensione
Betfair
€6 €2,000 entro 5 giorni Visita Recensione
888sport
€20 senza limiti entro 8 giorni Visita Recensione
*Si applicano termini e condizioni, 18+

Sono numerosissimi i bookmakers nella quale è possibile usare una postepay per la ricarica o il prelievo. Anche se viene usata la stessa carta per ogni piattaforma il risultato finale non è sempre lo stesso perché ognuno dei siti di scommesse ha un suo bonus sul primo deposito. Inoltre, diversi bookmakers hanno differenti limiti di utilizzo delle carte, come ad esempio il limite massimo di ricarica giornaliera che è molto utile in casi di ludopatia.

Osserviamo più nel dettaglio i differenti bookmakers e molto in breve i bonus che è possibile ricevere ricaricando con postepay:

  1. 888sport, offre un bonus del 100% sul primo deposito con deposito minimo di 10 euro.
  2. William Hill, 25% del bonus sulla prima scommessa per un massimo di 300 euro.
  3. Snai, 5 euro gratis e un 50% di rimborso sulle perdite fino a un massimo di 300 euro.
  4. Eurobet, 5 euro gratis e un 50% di rimborso per un massimo di 200 euro nei 7 giorno successivi al primo deposito.
  5. Leovegas, offre un bonus fino a 200 euro giocando schedine con quote maggiorate.
  6. Bwin, bonus del 100% sul primo deposito fino ad un massimo di 50 euro e un rimborso pari al 50% con le scommesse a quota maggiorata.
  7. Unibet, rimborso sulle scommesse se perdenti.
  8. Betfair, 20 euro subito più un bonus ottenibile con le scommesse a quote maggiorate.

Come effettuare un deposito

scommesse sportive tramite PostePay

Ora andremo a vedere passo a passo come poter ricaricare il vostro conto sul sito di un bookmaker. Per prima cosa bisogna ovviamente aver attivato la propria Postepay in una delle tante poste italiane oppure con pochi e rapidi procedimenti online. Successivamente serve raggiungere il sito internet del bookmaker nella quale ricaricare i soldi. Nel caso in cui non siete ancora registrati al sito riceverete, dopo la registrazione, il bonus di benvenuto e, dopo il primo deposito, il bonus di deposito.

In una qualsiasi piattaforma serve semplicemente andare sul proprio profilo e scegliere l’opzione ricarica conto. Si aprirà una schermata che ci darà l’opportunità di scegliere il metodo di pagamento che si desidera usare per effettuare la ricarica. Dopo aver scelto Postepay, la piattaforma desidererà sapere quanto abbiamo intenzione di caricare sul nostro conto online, dopo aver inserito numero di carta, data di scadenza e codice di sicurezza (codice a tre cifre posto nel retro della carta).

A questo punto basterà solamente confermare tutto quello che abbiamo fatto fino a questo momento e cliccare su ricarica. Spesso il trasferimento del denaro non è istantaneo, ma necessita di tempo prima che avvenga. Il tempo di ricarica cambia da bookmaker a bookmaker ma anche a seconda del metodo usato per ricaricare il conto online.

Come effettuare un prelievo

L’operazione di prelievo è una tappa molto importante per un giocatore, che dopo aver accumulato soldi grazie ad un estenuante lavoro per ottenere delle vittorie, non vede l’ora di intascare il premio. Il prelievo con Postepay è ancora più facile che con il deposito.

Per trasferire i soldi dal bookmaker alla carta sarà sufficiente andare nel proprio account, area personale, e andare nella sezione dedicata ai prelievi. Una volta trovata la sezione basterà scegliere la postepay come carta sulla quale caricare i soldi e, dopo aver scelto la somma da passare, il gioco è fatto.

Moltissime piattaforme obbligano il giocatore a fare i prelievi con la stessa carta delle ricariche, quindi sempre attenzione a quale piattaforma si sceglie di utilizzare e soprattutto a quale carta usi per ricaricare il conto.

Arrivati a questo punto basterà semplicemente aspettare i tempi previsti per la ricarica che cambiano a seconda della piattaforma usata. Può andare dai 10 minuti alla settimana lavorativa. Dopo aver ricevuto la notifica dell’avvenuto prelievo, il denaro sarà finalmente in mano vostra.

Un aspetto da non sottovalutare sia nei casi di deposito che di prelievo è il costo delle commissioni. Il tutto cambia sempre a seconda del bookmaker. In linea di massima le transazioni effettuate con la postepay sono quasi sempre gratuite. Solo ed esclusivamente nel momento del prelievo è prevista una commissione di 1 euro e solamente con Sisal il prezzo della commissione è di due euro. Sono cifre spesso considerate irrisorie per chi è abituato a caricare ingenti quantità di denaro nel conto online, ma si tratta di una spesa spesso fastidiosa per chi scommette raramente.

Pro e contro

Come per qualsiasi altra cosa, un servizio perfetto non esiste. Ecco perché, così come tantissime altre cose, anche postepay ha i suoi pregi e difetti. Si tratta di piccole sottigliezze che rendono il servizio offerto dalle poste italiane quello che è oggi. È importante per ogni scommettitore conoscere i dettagli di qualsiasi cosa fa nel mondo del bet, partendo dalla carta con la quale ricaricare il conto fino alla squadra sulla quale si vuole scommettere.

Raggruppando tutti i maggiori pregi e difetti di questo servizio miriamo a soddisfare i giocatori, che cercano di trovare il sistema di gioco più affine alla loro modo di essere. Si parte dal fatto che per fare una classica postepay servono 10 euro per attivare un conto che non ha alcun costo annuo. Solo per le postepay con codice iban le soglie di mantenimento salgono da zero ad un massimo di 30 euro annui.

Stiamo parlando di un sistema di pagamento davvero semplicissimo da usare, come vedremo più avanti, e accettato dalla stragrande maggioranza dei siti scommesse operanti in Italia. Una sicurezza salvaguardata con cura, e l’indiscutibile vantaggio rappresentato dal poter prelevare agli sportelli bancomat con piccolissime commissioni di 1€ chiudono la partita relativa ai vantaggi. Andiamo ad osservare più nello specifico i vantaggi: nessuna spesa aggiuntiva, semplice da utilizzare, è accettata da quasi tutti i bookmakers, rigide misure antifrode, costi molto bassi, possibilità di prelievo bancomat. Le postepay hanno anche degli svantaggi, andiamoli ad osservare più nel particolare: bassi limiti di deposito, commissione di 1-2 euro sui versamenti, da richiedere esclusivamente nelle poste. Il limite massimo di deposito nei bookmaker è solitamente intorno ai 2000 euro.

Scommesse Postepay - Misure di sicurezza

Quando si parla di soldi che circolano in rete è fondamentale la massima allerta e attenzione da parte di chi prende parte alle transazioni. Nel nostro caso entrano in gioco le piattaforme sulla quale giocare e i termini e condizioni di sicurezza decretate dalle poste italiane.

Postepay vanta uno standard di sicurezza tra i più alti per le carte di credito. Dopo aver aderito al sistema di sicurezza web il livello di sicurezza è cresciuto ancora di più permettendo addirittura rimborsi nel caso in cui si può provare di aver sbagliato una determinata transazione.

Il protocollo di cui fa parte si chiama 3D secure e garantisce protezione sui siti di poste italiane e su tutti i siti ad esso convenzionati. Tramite questo protocollo si riceve una password che cambia ogni qualvolta il sistema viene usato. È un sistema che funziona grazie al collegamento con il numero di telefono. Ogni qualvolta si vuole usare la carta il 3D secure invierà un SMS con il codice utilizzabile solo per la data transazione. Ciò aiuta in caso di furto, perché in questo modo la password perde utilità dopo essere stata usata una volta.

Nel caso in cui frode e furti riescano si fa sempre riferimento al rimborso integrale. Dopo questi ultimi anni il livello di attenzione online per tutti i servizi è aumentato a dismisura. Postepay offre un servizio facile da usare e estremamente sicuro. Fondamentale è la possibilità di controllare, sul sito ufficiale delle poste italiane, la cronologia delle transazioni avvenute per merito di una data tessera.

Altri articoli per i pagamenti online
cima